E se ci mettessimo il Cuore?

Se hai la passione per la sacra felicità,

getta via la tua arroganza e diventa un ricercatore di cuori.

Rumi


La magia è un modo di percepire ciò che circonda. La vita è piena di magia e di bellezza quando riusciamo a guardare integralmente ogni sua manifestazione. Ciò è sempre frutto di una nostra intima scelta. La scelta di vedere in un cielo, buio e nuvole. La scelta di guardare nella direzione luminosa del sole. L'una sembra, apparentemente, escludere l'altra, eppure non ci sarebbe bellezza di un' alba o di un tramonto senza entrambe. Siamo Uno nel Tutto in un universo che integra tutti senza distinzioni o preferenze. Scegliendo quotidianamente le regole d'amore, di bellezza, umiltà e passione per se stessi, il prossimo e per la vita possiamo creare un'onda di forza coesa. Scegliere queste regole permette di generare una scala di valori che siano in linea e fluiscano con i bisogni profondi dell' Anima lontani dalle credenze limitanti della mente.


E la strada del cuore diviene il percorso che, passo dopo passo, conduce alla guarigione, portando il nostro essere ad aspirare alla verticalità e ad abbandonare la visione orizzontale di ciò che ci circonda. Un salto da compiere con grande consapevolezza cosciente, nel considerare il mondo intorno a noi e gli eventi quotidiani come saggi maestri che aiutano ad evolvere. Senza le tracce dolorose del nostro passato non potremmo avere la base essenziale per progredire e dare il meglio. La vita è dolorosa nella misura in cui noi sintonizziamo la nostra energia con tale vibrazione. Se risuoneremo perpetuamente su questo polo dell’esistenza, esso non potrà che diventare sentiero preferenziale per rapportarci al mondo soltanto da questa visuale scomoda.



Metterci il cuore significa, allora, lavorare instancabilmente producendo onde di possibilità che generano cambiamento per noi e nel mondo. Se io per primo escludo gli altri nella maniera di pormi, non posso pretendere di attrarli al mio universo. Se mi sento migliore di una persona, automaticamente, la sto giudicando peggiore e questa informazione penetra in profondità creando un campo che la allontana. Al contrario quando inizio a guardarmi intorno con occhi diversi, sperimentando ogni giorno la grandezza della vita nel pieno rispetto per me e gli altri, è lì che scelgo il Tutto ed è allora che iniziano ad accadere cose meravigliose.





PER APPROFONDIRE


#animaquantica #carmendimuro #psicologiaquantica

38 visualizzazioni